domenica 31 maggio 2015

LA VITA È UN SOGNO O I SOGNI AIUTANO A VIVERE?

Ho ritrovato questa famosa frase che ogni sera Marzullo citava nella sua trasmissione e  mi sono messa a riflettere quante interpretazioni essa può avere, secondo le persone  i loro caratteri e punti di vista!
Sono nata sotto il segno dei Pesci, notoriamente conosciuto come il più sognatore dello Zodiaco, ma anche segno doppio perciò a volte in contraddizione.
Da bambina ero una grande sognatrice costruivo grandissimi castelli in aria!
La mia vita da bambina, come sapete non mi piaceva e per difendermi sognavo, sognavo e mi inventavo che stessi vivendo quei sogni....in un certo senso in quel periodo i "Sogni mi hanno aiutato a vivere".
Se dovessi rispondere a Marzullo potrei dire che in periodi difficili, è vero che aiutano a superarli ed a cercare di costruire quello che stai sognando.
Per ciò che mi riguarda, non avevo molti sogni difficili, non sognavo di fare l'astronauta o la  modella  non ne avrei avuto il fisico ne'per l'uno , ne' per l'altro.
Nei miei sogni non c'era neppure il negozio, che poi è venuto per una serie di coincidenze diverse dalla mia volontà.




Volevo solo una famiglia , un uomo da amare, dei figli e poi  dei nipoti che amassi e dai quali essere amata.
Sembra facile a dirsi, ma non sempre è possibile realizzare questo sogno.!!
Nel crescere ho scoperto l'altra faccia del mio segno la razionalità , sono estremamente razionale e realista,ma  anche estremamente ottimista e sicuramente questo mi ha aiutato a realizzare il mio sogno , se per molti può sembrare banale per me era solo quello che desideravo e l'ho difeso ed aiutato a realizzarsi con l'unghie e con i denti, perché non sempre è facile che il tuo sogno vada a buon fine, se non lo aiuti e lo coccoli perché non svanisca!
Mi fa tanto piacere ascoltare i sogni che gli altri hanno, denotano fantasia e creativita', ma se non si realizzano sono anche fonte di grande insoddisfazione.
Mi dispiace ammetterlo ,perché posso dare l'idea di essere una persona limitata, ma non ho sogni nel cassetto , forse dipende anche dall'eta', forse se fossi più sognatrice e meno razionale sarei anche più infelice, e chi mi conosce sa che per scaramanzia non uso la parola felice, ma non voglio neppure essere infelice.

Ognuno di noi ha delle aspettative, secondo me bisogna avere da giovani tanta voglia che i sogni  ti aiutino a vivere,affinche la tua vita diventi il sogno che rincorrevi !
Ci vuole sicuramente anche un pò di fortuna  ed  anche una grande fiducia in te stessa....qualunque sia il tuo obbiettivo!!


Grazie amiche adesso ho detto la mia, come sempre aspetto la vostra opinione !!
Buona domenica ed un abbraccio dalla vostra nonna Pat ❤

sabato 30 maggio 2015

CONIGLIO ARROSTO CON PEPERONI

Non a tutti piace il coniglio, noi lo mangiamo volentieri !!
E' una carne così delicata e priva di grasso,perciò molto salutare .
Per renderlo un pò più gustoso e di sapore deciso , l'ho fatto aggiungendo peperoni e pezzetti di pomodoro.
Il metodo è sempre il solito, quello ormai da me collaudato ....in forno, ma coperto .






CONIGLIO ARROSTO CON PEPERONI






X 3 persone mezzo coniglio
1 peperone
2 pomodori S.Marzano
Rosmarino
mezzo bicchiere vino bianco
olio sale pepe
2 spicchi di aglio vestiti


Lavare ed asciugare il coniglio fatto a pezzi, porlo in una pirofila con olio , peperoni a pezzi grossi, i pomodori fatti a pezzetti , gli agli, il rosmarino sale e pepe .




Aggiungere mezzo bicchiere di acqua e mettere in forno coperto con carta argento o carta forno .




Il forno deve essere caldo , ma solo a 180 gradi, far cuocere per circa 20 minuti.
Togliere la carta girare il coniglio, spruzzare con vino bianco , alzare il forno a 220 gradi e far ritirarte per altri 15 minuti scoperto , per far ritirare il vino e colorire il coniglio ed i peperoni!
Semplice e buono , se lo provate , spero di avervi consigliata bene !!

Buon appetito dalla vostra nonna Pat 

venerdì 29 maggio 2015

CALAMARI CON CARCIOFI

Un piatto così semplice da fare, così sano da mangiare che non ha neppure bisogno di essere spiegato basta guardare la foto finale per capirne la bontà!


CALAMARI CON CARCIOFI

Sono venuta un solo giorno in Maremma dove ancora si possono trovare dei bei carciofi, anche se ormai sono gli ultimi, ma tenerissimi.
Ho fatto un saluto alla pescheria di Licia ed ho preso dei bellissimi calamari .....
Il tempo per fare questa ricetta è stato così veloce che non l'ho fotografata...ve la spiego in un secondo!!

4 calamari
2 carciofi
2 pomodori
prezzemolo
olio sale pepe

Tagliare i calamari ad anelli dopo averli puliti, tagliare a fettine fini i carciofi ed a cubetti piccoli i pomodori.
In una padella mettere uno spicchio di aglio, poi i calamari, subito dopo carciofi e pomodori....
Come sapete i calamari se non si vogliono far indurire devono cuocere pochi minuti in olio caldo, così in 6/7 minuti  il piatto è pronto...fresco e profumato di mare, spolveratina di prezzemolo e via in tavola !!

Buon appetito dalla vostra nonna Pat !


domenica 24 maggio 2015

...e tu quale stagione pensi di essere?

Se chiediamo ad un bambino quale è la sua stagione preferita, sicuramente risponderà:
"L'estate, perchè non c'è scuola e ci sono le vacanze"...io sono come quel bambino!
L'Estate ...mi sa di vacanza anche quando non lavoro, l'estate è la stagione che io mi sento addosso!!



Di stagioni ormai ne ho passate tante, anche se ricordo molto diverse le stagioni della mia infanzia, sicuramente più regolari di adesso o forse parevano a me che ero piccola e non badavo molto ai cambiamenti atmosferici.
Comunque ho sempre adorato l'estate, ho capito che è la mia stagione, quella in cui mi rigenero e do il meglio di me.
L'inverno anche con i suoi spettacolari paesaggi innevati, non riesce a conquistarmi, il freddo mi innervosisce e anche quando andavamo a sciare, per me era più patire che godere.
L'autunno lo considero forse la più bella stagione, quella dei romantici, mi piace perché ha colori meravigliosi, ma mi intristisce perché è l'anticamera dell'inverno.
La primavera sarebbe la stagione ideale, piena di fiori e risveglio della natura, ma per me è sicuramente....maledetta primavera!...portatrice di polline che mi fa desiderare solo che finisca e con lei l'allergia da polline di cui soffro da sempre.
Sono decisamente innamorata follemente del caldo estivo posso finalmente spogliarmi e godere di quel caldo che molti odiano, il mio fisico rinasce quando il termometro segna 38 gradi all'ombra....mi devo sempre trattenere dal dirlo, ma io mentre tutti boccheggiano, sento il caldo che mi entra nella pelle e vorrei farne un pieno per mantenerlo per tutto il freddo che patiro' in inverno.
Estate ti adoro, adoro il mare, la sabbia, il sole... ne sento veramente la mancanza perché per me la stagione che mi rappresenta dovrebbe durare 12 mesi l'anno!


Vediamo qual è la stagione più amata da voi amiche......

Dite la vostra che ho detto la mia !!

Buona domenica dalla vostra nonna Pat



sabato 23 maggio 2015

VOUL-AU-VENT con avocado e salmone

Ritorno con un a ricettina semplicissima venutami in mente ieri mentre alle 12,30 pensavo di fare solo un pò di salmone affumicato con insalata ed avocado...poi in dispensa ho trovato i Voul-au Vent....e velocemente ho fatto questo delizioso piattino !!




VOUL-AU-VENT con salmone ed avocado 





8 voul-au -vent
1 avocado
una confezione di salmone affumicato
insalata
latte, burro ,farina per besciamella




Preparare una besciamella, nel frattempo frullare mezzo avocado e 3 fettine di salmone,mescolare con la besciamella e riempire i voul-au vent e mettere in forno a 180 gradi per 8 minuti



In un vassoio preparare un letto di insalata ..o solo fettine di salmone disporci i Voul-Au-Vent  fatti intiepidire, fettine di avocado ,filo di olio crudo e spolveratina di pepe

Buon appetito dalla vostra nonna Pat


domenica 17 maggio 2015

GLI OPPOSTI SI ATTRAGGONO ???

Secondo voi le coppie che durano è perchè fanno parte della categoria:
Dio li fa e poi gli accoppia ??? 
o
Gli opposti si attraggono ???

La mia esperienza matrimoniale quasi ormai cinquantennale fa parte della seconda categoria!!


Foto presa da internet...magari fossi stata così ginnica ah ah

Ci pensavo l'altra settimana quando per la prima volta in questa stagione abbiamo passato una giornata al mare.Tempo bello , ma per me impensabile fare il bagno.
Quando non lavoro e sono in vacanza io amo fare tutto con calma.
Quando vado al mare primi giorni di maggio, non mi spoglio , ho bisogno di tempo, sempre stata così  fin da giovane, adoro godere del caldo che piano piano ti far venire la voglia di togliere le cose che indossi, ma non subito.
Lui appena vede la sabbia ed il mare, diventa bambino si spoglia immediatamente ed entra in acqua ah ah
Io ho sempre freddo....lui sempre caldo
Io adoro mangiare ed assaporare i cibi....lui quando sono al secondo , è pronto per la frutta!
Io dormo poco e profondo...lui sente i minimi rumori e dormirebbe il doppio di me!
Io chiacchierona....lui lo è diventato con gli anni, con la necessità di rispondermi ah ah
Io amicona....lui solitario....e lo sono diventata un po'anch'io !
Io che amo ballare ...lui che ci prova per farmi contenta
Io che non amo giocare a carte...lui che giocherebbe sempre.
Io che amo film d'amore o che non mettono ansia...lui che guarda solo film d'azione o di catastrofi
Io mangio solo cose che so che mi fanno bene...lui cerca solo quelle che gli fanno male, spesso se gli do retta....fanno male anche a me ah ah
Io mi sento realizzata in quello che ho....lui sogna ancora cosa farà da grande ah ah
Io se andiamo a fare spese insieme ....voglio scegliere e so quello che voglio...lui che comprerebbe la prima cosa che trova...per togliersi il pensiero ah ah
Io ottimista ad oltranza...lui pessimista sempre
Io sembro quella che guida la coppia, perché mi metto più in mostra ..lui sembra che mi segua...perché appare più remissivo...ma chi guida è lui..io mi appoggio perché so che la colonna portante è Lui, lo so per certo che è lui.....lui crede che sia io ah ah
Siamo veramente la dimostrazione che "Gli opposti si attrggono" ...e voi?
Dite la vostra che ho detto la mia !!

Buona domenica dalla vostra nonna Pat ❤






sabato 16 maggio 2015

AVOCADO CON UOVO IN CAMICIA

Oggi Fb ripropone la ricetta di" SPAGHETTI ALL'AVOCADO" che ho pubblicato l'anno scorso !
Telepatia ...si vede che adoro l'avocado...ieri ho fatto quersta ricettina VELOCISSIMA, ma veramente buona !!








AVOCADO CON UOVO IN CAMICIA




Ingredienti
Mezzo avocado a porzione
Uova uno per ogni mezzo avocado
olio,sale pepe
prezzemolo

Lavare gli avocadi ed asciugarli, perchè la buccia serve , ma deve essere pulita.
In una pentola basssa e larga far bollire l'acqua con sale ed aceto bianco.
In una terrina aprire le uova ,uno per porzione, appena l'acqua bolle,far scivolare delicatamente le uova dalla terrina nell'acqua e far cuocere 3 minuti .
(La cottura dell'uova in camicia è soggettva, se vi piace che il tuorlo rimanga morbido bastano 2 minuti , per me perfetto 3 , se lo volete più cotto 5)
Togliere le uova con una schiumarola ed appoggiare su un vassoio per far raffreddare.





Intanto aprite gli avocadi, togliere il nocciolo, condire con pochissimo olio sale pepe poi appoggiare su un piatto di portata e riempire ogni mezzo avocado con un uovo in camicia.

Ancora un filinodi olio,pepe se gradite e prezzemolo fresco ...pronto in tavola !!

Buon appetito dalla vostra nonna Pat


venerdì 15 maggio 2015

SPAGHETTI AGLIO OLIO E PEPERONCINO, ma con aglio selvatico !!

Quando il tempo stringe, ma vogliamo fare un Primo buono e veloce ,si ricorre spesso ad
"Spaghetti aglio olio e peperoncino" , ricetta semplicissima che solitamente faccio con aglio italiano rosa, ma che oggi farò con gli Aglietti selvatici usando anche i fiori e gli steli !!






SPAGHETTI AGLIO OLIO E PEPERONCINO, 
ma con aglio selvatico



Versione classica







Spaghetti  qb
Aglio italiano che siete solite usare
o aglio selvatico fresco come ho usato io
olio sale pepe
prezzemolo




Versione con aglio selvatico fiori e steli



In una padella far insaporire gli aglietti tagliati a pezzettini usando anche gli steli ed i fiori ,come ho usato io più il peperoncino tagliato a pezzettini sale pochissimo pepe ,far cuocere pochi minuti e dopo aver scolato gli spaghetti far saltare in padella  ed aggiungere prezzemolo fresco .
Servire se gradite anche con parmigiano



Buon appetito dalla vostra nonna Pat !

martedì 12 maggio 2015

TAGLIATELLE CON ASPARAGI E SCAMPI


Ancora asparagi ed ancora tagliatelle..in casa mia vanno alla grande questa volta gli accompagno con Scampi....unione perfetta !!

TAGLIATELLE CON ASPARAGI E SCAMPI






Ingredienti:
Tagliatelle fresche
3 scampi a testa (io usato code di scampi freschi, ma se usate scampi potrete usarli per fare il fumetto )
Asparagi un mazzetto
spruzzatina di rum
olio, sale, pepe




Lavare gli asparagi e tagliare a pezzetti piccoli lasciando le punte più lunghe .
Far cuocere in olio caldo salarli e quasi a fine cottura aggiungere gli scampi farli insaporire velocemente, poi spuzzare con poco rhum e far sfumare velocemente !!



Appena cotte le tagliatelle saltarle con asparagi e gamberi aggiungendo un filo di acqua della pasta e noce di burro ( se invece delle code avete gli scampi interi, preparare con le teste un fumetto che vi servirà per la cottura degli asparagi e scampi ....suggerimento preso dalla mia amica Emanuela che ringrazio )


Buon appetito dalla vostra nonna Pat

domenica 10 maggio 2015

Ci risiamo, è La FESTA DELLA MAMMA!

E rieccoci come ogni anno a questa domenica dove si fanno mille festeggiamenti per la Festa della Mamma.
Se i miei figli mi telefonano o mi fanno un pensierino mi sciolgo , mi fa un piacere immenso, mi toglie il fiato dalla gioia....questa bellissima parola MAMMA!
Quando erano piccoli e per la prima volta mi hanno chiamato...mi si è fermato il cuore!
Se di la dal telefono sento"Pronto mamma?""Ciao mamma", ancora mi commuovo anche se non hanno detto niente di strano, ma solo MAMMA!
Ma  quando avevo 10 anni fino a molti anni dopo ,per me la parola mamma è sempre stata una croce!




Vi deludero' o sconvolgero', ma io questa festa l'abolirei!

Si l'abolirei come la festa del papà, perché anche se oggi aspetto quelle telefonate e mi fanno tanto piacere, non potete capire come si sente un bambino, a veder festeggiare mamme e papà di altri...!
Ma non potete neppure immaginare, come si sente anche una persona ormai grande e che ha figli piccoli, a non avere più chi ti può aiutare e consigliare a farli crescere, non potete immaginare, la rabbia il dolore il rancore che questa festa può scatenare in chi è piccolo o giovane in questo giorno se sei orfano di padre o di madre.
Se hai una mamma ed un babbo ,  li puoi festeggiare ogni giorno, amandoli , telefonandoli, regalandoli fiori o Baci Perugina....ma se non ce l'hai, questo giorno finche non hai figli ed anche tu aspetti quella telefonata..questo giorno lo odi!
Eh si l'ho detto! È la prima volta da quando avevo 9 anni che lo ammetto, forse è che da quando prendo delle goccioline magiche, che mi fanno rilassare, sono diventata più sincera, forse è che nell'età che ho io, non si può più fingere....ed allora l'ho detto!!!
Cerchiamo di festeggiare le mamme ogni giorno finché ci sono accanto,ma lasciamo in pace i bimbi che una mamma ed un papà non ce l'hanno, evitando di farli soffrire un giorno in più di quanto già succede gli altri 364 giorni dell'anno!

Mio marito , quando ero giovane ed in questo giorno mi innervosivo o commuovevo , a volte rideva e mi chiamava "Orfanella"
Bella forza , finche non gli sono morti i genitori a 98 e 102 anni , gli erano morti solo i nonni , naturalmente anche loro tutti a 90 anni, che non gli erano neppure troppo simpatici ah ah
In casa mia c'è stato una carneficina io i miei nonni e le nonne li adoravo, senza parlare della mamma....si fa presto a chiamare Orfanella ...una come me il giorno della festa della mamma!!
Lo sapete poi in me prevale sempre la positività ed alla fine dei miei racconti mi fa piacere farvi ridere....ma con tutto l'amore del mondo in questa festa, quell'azalea quante volte gliela avrei tirata in testa a mia suocera ,anziché offrigliela con gentilezza ah ah
Povera donna lei non ci entrava nulla con i miei problemi ed era anche un ottima suocera che mi ha voluto tanto bene, ma era piu' forte di me.
Lei non ha mai saputo del tormento che avevo dentro, gliela compravo perche'suo figlio non ci pensava, ma il bene sincero glielo volevo tutti gli altri giorni, non in questa festa....
So che dal cielo mi perdonera' lei era un angelo anche prima , figurati adesso !
Buona domenica dalla vostra nonna Pat❤,

sabato 9 maggio 2015

Via Santa Trinita, la strada del gusto e buongusto !!

Quando siamo arrrivati qui 15 anni fa ci voleva coraggio ad aprire un attività in questa che un tempo era stata una delle strade più commerciali del centro, ma che aveva perso tanti negozi ed importanza.
E'una strada bellissima, con palazzi storici dove gli affreschi non si contano da quanti ancora  ce ne sono e rendono belli i saloni di molte case , studi medici ed uffici della strada .
Era stata però molto trascurata, poi grazie all' impegno di molti professsonisti, residenti e commercianti, la nostra bella strada sta rifiorendo e ci sono dei negozi che vale veramente la pena visitare.






VIA SANTA TRINITA'
 "STRADA DEL GUSTO e DEL BUONGUSTO "








Arrivando da Piazza S. Francesco il benvenuto in Via Santa Trinità  lo da il bellissimo negozio di fiori ed arredi "VARIETE'" di Simona e Giulia, vi ho fatto già vedere le foto su FB, ma le ripropongo per chi mi segue solo sul blog.Questo è il paradiso dei fiori, degli arredi per casa e giardini , tutto curato al massimo con l'ottimo buongusto  e sensibilità al bello delle proprietarie.

Accanto c'è un localino giustissimo ,"LA COVA ", molto alla moda !
Qui si mangiano tapas e tante altre cose sfiziose ed è frequentato da un pubblico molto all'avanguardia e di tutte l'età!  Insieme a Varietè tempo fa, hanno fatto un evento serale bellissimo!!

Subito dopo troviamo "LA BUVETTE" aperto da poco tutto in stile francese, dove sembra veramente di essere a Parigi, mangiando escargot ed ascoltando "La vie en rose "

Ancora 2 passi e si trova "IL CHIGURNI " di cui vi ho parlato QUI gastronomia storica dei pratesi che amano mangiare bene.

Oggi mi voglio soffermare sull'evento che ha fatto 2 domeniche fa il negozio accanto al Chigurni,


                                                        "THE BLACK MARKET"


Abbigliamento donna, complementi di arredo , modernariato, vintage....un posto veramente magico, per chi ama la ricerca nei capi di abbigliamento ed accessori.....



Alcune domeniche fa è stato organizzato uno chiccosissimo BRUNCH

ed io ho chiesto di postare alcune foto, per farvi vedere quanto è bello anche questo negozio della nostra strada!!






Il prossimo 24 maggio ci sarà un nuovo evento per insegnare la panificazione, molto interessante , come tutti gli eventi che vengono fatti da Black Market, sempre frequentatissimi !!


Poi si trova il "CRASY PIZZA", ottima pizza a taglio, posto frequentatissimo per la qualità delle pizze che vi si mangiano o si possono asportare.....

Arrivando nel nostro tratto di strada , vi ho già presentato QUI  il " BAR S. FRANCESCO "da Sandro, dove  andiamo sempre a mangiare con le amiche  di FB, che mi vengono a trovare a Prato.

Di fronte ci siamo noi di  "MINIMODA"  con le nostre belle vetrine ....












 Accanto a noi potrete cenare  all'"OSTERIA SU SANTA TRINITA" ...sempre esaurito,  perchè il proprietari Vladimiro e la moglie Benedetta cucinano  molto bene, accolgono gli ospiti con simpatia ed hanno anche prezzi ottimi.....insomma la nostra strada , tra negozi di moda  di complementi di arredo, fiori e di tanti posticini dove si mangia bene e ci si diverte , la possiamo definire:
                                       " LA STRADA DEL GUSTO E BUONGUSTO"...
.Vi consiglio di venirci più spesso per capire che..Santa Trinita, è  diventata bellissima ...anzi per me la più bella strada , certo lo so sono di parte ah ah

Buon sabato dalla vostra nonna Pat  !!

sabato 2 maggio 2015

TORTA BRUTTA MA BUONA

Questa tortina ,non ha un aspetto molto invitante , ma è di una bonta ...godereccia ah ah
In casa c'è chi la preferisce appena sfornata per sentire il sapore della frolla, un pò burroso !
Io la preferisco fredda, perchè il sapore di pasta frolla e di burro, mi fa ingrassare solo a pensarci...fredda mi sembra che faccia ingrassare meno ah ah


TORTA BRUTTA MA BUONA




Ingredienti
x la pasta frolla
65gr di burro
150 zucchero
150farina
la scorza di un limone grattugiata

Ingredienti per la torta
1 mela e mezzo
noci, mandorle , se volete anche pinoli
zucchero a velo



Fare la pasta frolla con gli ingredienti indicati e mettere in frigo per mezz'ora.
(questa pasta rimarrà sbriciolona , non compatta come quella che si fa con più burro ed anche un uovo)


In una teglia da forno porre della carta forno, poi sbriciolare la metà della pasta preparata, le mele a pezzettini, le noci a pezzetti le mandorle e ricoprire con la restante pasta frolla sempre sbriciolata!!


Porre in forno caldo a 180 gradi per circa 20 minuti.




Farla raffreddare un pò poi aiutandosi con la carta forno porla su un vassoio e spolverare con zucchero a velo.
Per me il giorno dopo è ancora meglio, perciò può essere una tortina da fare anche in anticipo .

Buon dessert dalla vostra nonna Pat!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...